Monday, September 07, 2009

Italy: Di ritorno da Babolna

Fonte: SportEndurance.it Source: SportEndurance.it

Excellent performance for young riders to Babolna blue combinations.

Alice Spinazze, Serena Fossi e Luca Zapetini concludono tutti ad una media superiore ai 19 orari che vale il sesto posto come TEAM.
Si impone come da pronostico la Francia, secondi UAE chiude il podio a sorpresa l'Ungheria, quarto il Belgio, poi Brasile e appunto l'Italia.

Il sesto posto a squadre, supportato dai complimenti del Presidente Federale Andrea Paulgross ai giovani atleti impegnati ai Mondiali J/YR ungheresi, traccia una linea importante dalla quale partire alla volta di risultati ancora piu significativi.

Tutti i binomi in gara ed in squadra, hanno mantenuto medie orarie al di sopra dei 18 km., con punte di 19,10 per Serena Fossi e Luca Zappettini seguiti dal 18,92 di Alice Spinazze.

Unico rammarico la sfortunata e prematura eliminazione di Schadja agli ordini della campionessa italiana YR Vittoria Ciuchi; il binomio azzurro, con una prova al di sopra dei 20 km/h, performance certamente nelle "gambe dell'animale", avrebbe potuto portare l'Italia nelle zone altissime della classifica generale.

Complimenti anche agli altri atleti azzurri che, seppur eliminati, hanno senz'altro aggiunto un tassello importante al proprio bagaglio culturale e sportivo.

Nei prossimi giorni seguiranno approfondimenti, reportage fotografici, video del back-stage dei mondiali, interviste, partenze, arrivi e molto altro.

Alice Spinazze, Serena Fossi and Luke Zapetini all claim to an average of more than 19 hours worth sixth place as a team.
Itself as the prediction from France, according to UAE closes the podium surprise Hungary, fourth in Belgium, then Brazil and indeed Italy.

The sixth place team, supported by the compliments of the Federal President Andrea Paulgross to young athletes taking part in the World Cup J / YR Hungarian, trace a line from which important at a time of even greater results.

All combinations in the race and in teams, have retained the hourly averages above 18 km., With a peak of 19.10 per Serena Fossi and Luke Zappettini followed by Alice Spinazze 18.92.

Only regret the unfortunate and untimely removal of Schadja the orders of the Italian champion YR Victoria Ciuchi, the pairing of blue, with a test at above 20 km / h, performance, certainly in the "legs of the animal," could bring Italy in areas of high ranking general.

Congratulations also to the other athletes that, although removed, have certainly added a significant step towards their culture and sport.

In the coming days later consolidated, photojournalism, video of the back-stage of the world, interviews, departures, arrivals and more.